Afghanistan. Bomba tra bimbi in partita cricket, almeno 6 morti e 10 feriti

Pubblicato il 24 Marzo 2015 9:55 | Ultimo aggiornamento: 24 Marzo 2015 9:55
Ragazzi che giocano a cricket in Afghanistan

Ragazzi che giocano a cricket in Afghanistan

AFGHANISTAN, KABUL – Almeno sei bambini sono morti nella provincia meridionale afghana di Khost quando un ordigno e’ esploso sul terreno su cui avevano appena cominciato una partita di cricket. Lo riferisce l’agenzia di stampa Pajhwok, secondo cui altri dieci bambini sono rimasti feriti.

Lo scoppio, a quanto si si e’ appreso, e’ avvenuto poco dopo mezzogiorno di lunedi a Qala-i-Qazi, il capoluogo provinciale. Immediatamente dopo l’attentato un gruppo di amici e parenti delle vittime hanno formato un corteo e trasportato i cadaveri dei piccoli davanti alla sede del governo provinciale, chiedendo una severa punizione dei colpevoli.

Il vice capo della polizia di Ghazni, Asadullah Insafi, ha sostenuto che l’ordigno esplosivo era stato collocato su una bicicletta e che e’ stato attivato a distanza non appena il gruppo di bambini ha cominciato la partita di cricket.

Secondo Insafi la responsabilita’ dell’attentato va attribuita ai talebani, per i quali il cricket non e’ compatibile con l’Islam e quindi i giovani non dovrebbero giocarlo. Gli insorti non hanno tuttavia rivendicato l’attentato.