Afghanistan, elicottero Nato si schianta a Sud. Morti sette soldati Usa

Pubblicato il 16 agosto 2012 15:46 | Ultimo aggiornamento: 16 agosto 2012 16:10

morti sette soldati usa in afghanistanKABUL – Sette soldati Usa sono morti in un incidente aereo nell’Afghanistan meridionale: lo rende noto l’Isaf, correggendo un precedente bilancio fornito sull’incidente. Le altre 4 vittime sono 3 militari afghani e un interprete. L’elicottero della Nato è stato attaccato e per questo è precipitato.

Consultato dall’Ansa, un portavoce dell’Isaf a Kabul ha confermato che le vittime militari statunitensi a bordo dell’elicottero caduto nella provincia meridionale di Uruzgan sono effettivamente sette. ”Nel comunicato da noi diramato – ha spiegato il portavoce, abbiamo parlato di quattro soldati dell’Isaf e di tre delle Forze degli Stati Uniti-Afghanistan, perché queste operano separatamente”.

”Ma ora – ha concluso – possiamo precisare che anche i quattro soldati Isaf sono americani”. I militari stranieri morti in Afghanistan sono, secondo un calcolo non ufficiale della ong icasualties.org, 31 dal primo agosto e 297 dall’inizio dell’anno.

La zona dove l’elicottero è caduto è un focolaio dei ribelli e si trova vicino alle province di Zabul e Uruzgan.

I talebani hanno abbattuto un Chinook Ch-47 da trasporto nell’agosto 2011, uccidendo tutte le 38 persone a bordo, compresi 25 soldati per le operazioni speciali.