Afghanistan, elezioni con le bombe dei talebani: almeno 50 morti, centinaia di feriti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 ottobre 2018 18:33 | Ultimo aggiornamento: 20 ottobre 2018 18:33
Afghanistan, elezioni con le bombe lanciate dei talebani: almeno 50 morti, centinaia di feriti

Afghanistan, elezioni con le bombe dei talebani: almeno 50 morti, centinaia di feriti (foto Ansa)

KABUL – Quasi 50 morti e oltre cento feriti: è questo il bilancio (purtroppo ancora parziale) di diversi attentati che hanno insanguinato le elezioni in Afghanistan. E’ salito a 15 il numero dei morti in un attacco suicida a un seggio elettorale di Kabul. Sessanta i feriti, secondo il portavoce del ministero dell’Interno. I talebani hanno preso di mira i seggi elettorali con colpi di mortaio a Nangarhar, Kudduz, Ghor, Kunar e altre provincie.

Funzionari della provincia orientale di Nangarhar hanno affermato che nelle violenze sono state uccise almeno 20 persone. Decine i feriti. Nella provincia settentrionale di Kunduz, in seguito all’attacco dei talebani, sono stati uccise almeno cinque persone.

Sono state segnalate violenze infine a Badakhshan, Balkh e in qualche altra provincia, ma non sono stati riportati dettagli confermati su eventuali vittime.

I talebani hanno teso un’imboscata e ucciso quattro poliziotti nella provincia centrale di Ghor, in Afghanistan durante le operazioni elettorali. Lo ha reso noto il portavoce del governatore locale. Altri due poliziotti sono stati feriti mentre cercavano di disinnescare un congegno esplosivo improvvisato trovato vicino a un seggio elettorale a Kabul. Nell’operazione sono rimasti feriti anche due civili.