Afghanistan: esplode una mina, morti almeno 8 civili

Pubblicato il 30 Ottobre 2009 9:26 | Ultimo aggiornamento: 30 Ottobre 2009 9:59

Almeno otto civili, tra i quali una donna, sono rimasti uccisi dall’esplosione di una mina artigianale nella provincia orientale di Nangarhar, in Afghanistan. Lo ha riferito un portavoce dell’amministrazione provinciale, Ahmad Zia Abdulzai, secondo il quale l’attentato ha avuto luogo nel distretto di Khogani.

L’ordigno è esploso distruggendo un veicolo di civili diretto a Jalalabad, capoluogo della provincia. Non c’è stata rivendicazione dell’attentato, la cui modalità però è tipica dei miliziani talebani.

Un’altra mina artigianale è esplosa nella provincia di Kunar, facendo un morto ed un ferito.