Afghanistan/ Ferito un militare italiano durante un’imboscata. Il bersagliere non è grave

Pubblicato il 25 Luglio 2009 17:44 | Ultimo aggiornamento: 25 Luglio 2009 17:44

Un militare italiano è rimasto ferito in un’imboscata a danno delle truppe presenti in Afghanistan, le sue condizioni non sono gravi.

Il bersagliere – è rimasto solo leggermente ferito, riportando la frattura dell’ulna del braccio destro. «Questa mattina – riferisce il maggiore Marco Amoriello, portavoce del contingente – un’unità complessa, composta da personale del 187esimo Reggimento Folgore e del Primo Reggimento Bersaglieri è stata attaccata nei pressi del villaggio di Bala Boluk, a circa 50 chilometri a nord di Farah, mentre svolgeva una operazione congiunta con le forze di sicurezza afghane per il controllo del territorio».

Nell’area sono stati anche inviati sia degli aerei della coalizione per il supporto ravvicinato che gli elicotteri italiani A 129 Mangusta.