Afghanistan: morti nel sud del Paese due soldati Isaf

Pubblicato il 18 Novembre 2010 8:06 | Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2010 8:55

Due soldati della Forza internazionale di assistenza alla sicurezza (Isaf, sotto comando Nato) sono morti ieri in altrettanti incidenti nell’Afghanistan meridionale. Lo ha riferito la stessa Isaf a Kabul.

In un comunicato si precisa che il primo decesso è stato causato dallo scoppio di un ordigno rudimentale (ied) ed il secondo da un attacco degli insorti.

Le vittime militari straniere sono ora 652 dall’inizio dell’anno (521 in tutto il 2009) e 41 dall’1 novembre 2010.

[gmap]