Afghanistan, Karzai: “Raid aereo Isaf ha ucciso otto bimbi”

Pubblicato il 9 Febbraio 2012 18:30 | Ultimo aggiornamento: 9 Febbraio 2012 18:34

KABUL – Il presidente afghano Hamid Karzai ha ''duramente condannato'' la Forza internazionale di assistenza alla sicurezza (Isaf) per ''avere ucciso ieri otto bambini in un raid aereo a Kapisa'', una provincia sotto il controllo delle forze francesi a nord-est della capitale Kabul.

''In base alle informazioni ricevute dal governatore della provincia, sappiamo che otto bambini sono stati uccisi in un bombardamento aereo ieri nel villaggio Geyawa, nel distretto di Nejrab che si trova nella provincia di Kapisa'', afferma un comunicato presidenziale.

Karzai ha inviato sul posto una delegazione composta da parlamentari e rappresentanti dei ministeri della Difesa, Interni e governo locale afghani, per indagare su quanto accaduto. Il presidente afghano ha poi chiamato le famiglie delle vittime per esprimere le sue piu' sincere condoglianze.

In precedenza un portavoce dell'Isaf a Kabul ha ammesso che nel distretto in questione c'e' effettivamente una ''situazione'', che e' ''attualmente all'esame di un gruppo che deve determinare la dinamica dei fatti''.