Cronaca Mondo

Afghanistan, la Nato: “Un nostro missile ha causato numerose vittime civili”

Afghanistan, la Nato: "Un nostro missile ha causato numerose vittime civili"

Afghanistan, la Nato: “Un nostro missile ha causato numerose vittime civili”

KABUL – Un missile lanciato oggi, mercoledì 27 settembre, a Kabul da un aereo della Missione internazionale ‘Resolute Support’ per tentare di bloccare un attacco su vasta scala dei talebani “ha funzionato male, ed ha causato numerose vittime” civili. Lo ha reso noto nella capitale afghana l’ufficio stampa della Nato.

In un comunicato si ricorda che “in un attacco non riuscito oggi, gli insorti hanno sparato una grande quantità di munizioni altamente esplosive, compresi proiettili di mortaio, vicino all’aeroporto di Kabul, ed hanno fatto saltare in aria giubbotti esplosivi mettendo in pericolo un gran numero di civili”.

“L’unità afghana di risposta alle crisi n.222 – si dice ancora – si è mossa velocemente per contrastare gli attaccanti e mettere fine all’assalto. Le Forze Usa, svolgendo opera di sostegno, hanno condotto un raid aereo”. “Tragicamente uno dei missili ha funzionato male, causando numerose vittime”, conclude il testo senza specificare quanti siano i morti e quanti i feriti.

To Top