Afghanistan, le ammazzano il figlio poliziotto: lei fa strage di talebani

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 Novembre 2014 21:03 | Ultimo aggiornamento: 24 Novembre 2014 22:46
Afghanistan, le ammazzano il figlio poliziotto: lei fa strage di talebani

Un gruppo di talebani

KABUL – Le hanno ammazzato il figlio poliziotto e lei per vendicarsi ha fatto strage di talebani. Succede in Afghanistan dove una donna di nome Reza Gul ha deciso di farsi giustizia da sola dopo aver assistito inerme all’uccisione del figlio da parte di un commando di talebani. Lo riferisce il portale di notizie Khaama Press.

L’ufficiale di polizia ucciso guidava un gruppo di agenti nel check-point di un villaggio della provincia occidentale di Farah. Mamma vendetta ha chiamato a raccolta le altre donne di casa, la figlia e la nuora, moglie del figlio ucciso. Tutte e tre avevano qualcuno da vendicare. Hanno preso i kalashnikov, e hanno dato inizio alla mattanza contro i talebani.

Loro hanno provato a difendersi, probabilmente trincerandosi da qualche parte. Hanno resistito per sette ore, ma alla fine non hanno trovato scampo di fronte alla furia delle tre donne. Alla fine, sul terreno restano solo cinque feriti. Gli altri, sono tutti morti. Almeno 25 i talebani uccisi.

Commentando il gesto, il portavoce del ministero dell’Interno, Sidiq Siddiqi, ha detto che

“l’impegno armato di donne contro i talebani è simbolico di una rivoluzione di grandi dimensioni e di una rivolta pubblica contro questo gruppo”.

Da parte loro i talebani non hanno commentato la notizia.