Afghanistan, l’Onu fa i conti: 1200 civili uccisi in sei mesi

Pubblicato il 10 agosto 2010 9:02 | Ultimo aggiornamento: 10 agosto 2010 11:18

afghanistanOltre 1.200 civili sono stati uccisi in Afghanistan nei primi sei mesi dell’anno e il numero dei civili morti o feriti e’ aumentato del 31% rispetto allo stesso periodo del 2009. Lo ha annunciato oggi il rappresentante speciale delle Nazioni Unite per l’Afghanistan Staffan de Mistura.

”1.271 civili sono stati uccisi e 1.997 sono rimasti feriti, per la maggior parte in modo grave”, ha detto Mistura in una conferenza stampa a Kabul. L’Onu ha poi rilevato un aumento del 25% del numero di civili uccisi dagli insorti e dalle forze internazionali. Nei primi sei mesi del 2009 sono stati 1.013 solo gli afghani uccisi. In totale, sempre nello stesso periodo, il numero delle vittime – sia morti che feriti – e’ aumentato del 31%.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other