Cronaca Mondo

Afghanistan: ogni anno si tolgono la vita 2.300 donne

Una media di 2.300 donne si suicidano ogni anno in Afghanistan per ragioni legate alla violenza quotidiana e familiare. Lo ha reso noto a Kabul Faizullah Kakar, consigliere per le questioni della Salute del presidente Hamid Karzai.

Kakar ha sottolineato che il segmento preso in considerazione riguarda donne fra i 15 e i 40 anni che decidono di togliersi la vita come ”risorsa estrema di fronte a violenze subite”.

La percentuale piu’ consistente, ha assicurato, riguarda coloro che si tolgono la vita autoimmolandosi, appiccando cioè il fuoco al loro corpo. Nel complesso ha poi indicato il responsabile, ”almeno il 28% delle donne afghane sono affette da depressione ed i casi di suicidio sono quasi tutti in questo ambito”.

Fra le ragioni che spingono le donne afghane ad uccidersi, soprattutto nell’ovest e nel nord del paese, vi sono insicurezza, stupri, comportamento violento dei mariti e matrimoni forzati.

To Top