Afghanistan: scarcerati da giugno oltre 250 talebani

Pubblicato il 21 Agosto 2010 2:38 | Ultimo aggiornamento: 21 Agosto 2010 2:44

Piu’ di 250 talebani detenuti sono stati scarcerati dal governo afghano dallo scorso giugno, come passi per spianare la via a un dialogo con gli insorti, sollecitato dalla Loya Jirga di pace afghana svoltasi all’inizio dello scorso giugno.

Il Procuratore generale afghano Muhammad Ishaq Alako, ha dichiarato che, a seguito della decisione della Jirga, 262 prigionieri talebani sono stati liberati dai centro di detenzione della base Usa di Bagram e dalla grande prigione di Pul-i-Charkhi a Kabul.

Una delle varie risoluzioni adottate dalla Jirga aveva stabilito la creazione di uno speciale ”comitato” incaricato di contribuire a far rilasciare e ”reintegrare nella societa”’ i prigionieri talebani incarcerati con prove dubbie o inesistenti a loro carico. Il Procuratore ha aggiunto che ”attualmente vengono esaminati i casi di piu’ di mille altri detenuti talebani e presto sara’ presa una decisione”.