Afghanistan: soldato afgano uccide due civili Usa durante esercitazione di tiro

Pubblicato il 20 luglio 2010 15:57 | Ultimo aggiornamento: 20 luglio 2010 16:07

afghanistanDue civili statunitensi sono stati uccisi da un soldato afghano nel nord dell’Afghanistan durante un’esercitazione di tiro. Il soldato, poi, è stato a sua volta ucciso. Lo annuncia un comunicato congiunto della Nato (Isaf) e del ministero della difesa afghano.

Si ritiene che il soldato, secondo il comunicato, fosse un addestratore dell’esercito afghano. ”Una indagine congiunta del ministero della difesa afghano e dell’Isaf è in corso per determinare le circostanze degli spari da fuoco da parte di un soldato afghano che oggi hanno provocato la morte e il ferimento di diverse persone in un poligono di tiro vicino a Mazar-i- Sharif, nel nord dell’Afghanistan”, si legge nel comunicato.

Il bilancio, dice la nota, è di due civili Usa uccisi e di altri morti afghani tra soldati e civili. L’episodio, dice ancora il comunicato, è avvenuto durante un addestramento al tiro di routine a Camp Shaheen.