Afghanistan. Talebani rivendicano: “Abbiamo ucciso 9 missionari cristiani”

Pubblicato il 7 agosto 2010 16:39 | Ultimo aggiornamento: 7 agosto 2010 16:39

Combattenti talebani

I talebani hanno affermato di avere ucciso”nove missionari cristiani”. Lo ha detto un loro portavoce. I ribelli talebani hanno affermato che i cristiani trasportavano bibbie in lingua dari. La rivendicazione dei talebani è giunta dopo la notizia del ritrovamento di dieci corpi, in maggioranza di occidentali, nel nord dell’Afghanistan.

“Si erano persi – ha detto il portavoce dei talebani Zabihullah Mujahid – quando una nostra pattuglia li ha trovati hanno cercato di scappare e sono stati uccisi”. “Erano dieci, di cui nove stranieri, cinque degli stranieri erano uomini e c’erano quattro donne. L’ultimo era un afghano”, ha aggiunto il portavoce. “Avevano bibbie in dari, carte, sistemi Gprs, facevano una mappa delle posizioni dei combattenti talebani”, ha ancora precisato il portavoce.