Afghanistan/ Tre soldati inglesi uccisi nella provincia di Helmand. Dal 2001, la Gran Bretagna ha perso 199 uomini nel Paese

Pubblicato il 13 Agosto 2009 19:45 | Ultimo aggiornamento: 13 Agosto 2009 20:03

Ancora vittime tra le file delle truppe occidentali in Afghanistan: si tratta di tre soldati del Regno Unito, falciati oggi dall’esplosione di un ordigno mentre erano in servizio di pattuglia a piedi in un’imprecisata zona della provincia meridionale di Helmand, una delle roccheforti dei Talebani.

Lo hanno reso noto da Londra fonti del ministero della Difesa britannico. Dall’inizio della campagna bellica contro i miliziani ultra-fondamentalisti, nel dicembre 2001, la Gran Bretagna ha perso nel Paese centro-asiatico 199 uomini.