Afghanistan, soldato britannico ucciso: forse era fuoco amico

Pubblicato il 27 luglio 2010 17:00 | Ultimo aggiornamento: 27 luglio 2010 17:19

Un soldato britannico è stato ucciso ieri nel sud dell’Afghanistan, forse da fuoco amico. Lo ha reso noto oggi il ministero britannico della difesa. In precedenza la Forza internazionale di assistenza alla sicurezza (Isaf) della Nato aveva detto che un soldato, la cui nazionalità come di consueto non era stata precisata , è morto ieri nel sud per le gravi ferite riportate in una esplosione.

Secondo il ministero, il soldato partecipava ad un’operazione per individuare ordigni esplosivi nella regione di Sangin e potrebbe essere stato colpito da un fumogeno ”che ha mancato il proprio obiettivo”. Sul caso è stata aperta un’inchiesta.