Afghanistan, ucciso un negoziatore di pace

Pubblicato il 6 Aprile 2012 20:23 | Ultimo aggiornamento: 6 Aprile 2012 20:27

KABUL – Il capo dell'Alto Consiglio per la pace afghano per la provincia orientale di Kunar, Maulvi Mohammad Hashim Munib, e' stato ucciso oggi da un kamikaze mentre rientrava a casa dopo essersi recato in una moschea. Lo riferisce l'agenzia di stampa Pajhwok.

Il generale Ewaz Mohammad Nazari, capo della polizia provinciale, ha indicato che un kamikaze che si spostava a piedi ha intercettato Munib nel distretto di Watapur e si e' fatto saltare in aria davanti a lui, uccidendo lui e un suo figlio.

In circostanze simili il 20 settembre scorso e' stato ucciso in un attentato nella sua residenza di Kabul il presidente dell'Alto Consiglio per la pace, Burhanuddin Rabbani.