Afghanistan. Un naso nuovo per Aisha, la ragazza sfigurata dai talebani

Pubblicato il 6 agosto 2010 22:35 | Ultimo aggiornamento: 6 agosto 2010 22:50

Sarà operata gratuitamente in California la ragazza afghana sfigurata dai talebani, il cui viso è apparso di recente su una copertina shock del settimanale “Time”. Aisha, questo è il nome della sfortunata diciottenne alla quale i talebani hanno tagliato naso e orecchie, sarà sottoposta a un intervento di chirurgia plastica grazie all’impegno di Grossman Burn Foundation, una Ong americana specializzata nel fornire assistenza medica a persone dal viso martoriato.

La ragazza aveva raccontato al “Time” di essere stata sposata con un membro dei talebani. Era fuggita di casa stanca delle continue percosse ma il marito l’ha ritrovata e l’ha punita con orrende mutilazioni alla faccia. Sulla copertina con la foto della ragazza ‘Time’ aveva titolato ”Ecco cosa succede se lasciamo l’Afghanistan”.

Messaggio fortemente contestato dalle associazioni pacifiste americane, secondo cui quella prima pagina lancia un ”ricatto emotivo, pur di rafforzare l’appoggio alla missione militare”.