Cronaca Mondo

Afghanistan, sul server del Partito dei Pirati svedese i documenti di Wikileaks

Il Partito dei pirati svedese e Julian Assange, fondatore di Wikileaks, hanno raggiunto una intesa: i documenti del sito verranno ospitati dai server dei pirati. “Il contributo di Wikileaks è tremendamente importante per tutto il mondo. Desideriamo contribuire ad ogni sforzo per incrementare la trasparenza e la responsabilità del potere nel mondo”, ha detto Rick Falkvinge, leader del Piratpartiet.

I server che ospiteranno le pagine di Wikileaks saranno piazzati in un’are non meglio precisata della Svezia: “Il sito è sotto costante minaccia di essere sabotato da organizzazioni corrotte o illegali che cercano di nascondere la verita’ al pubblico”, si legge in un comunicato dei pirati svedesi.

To Top