Airbus Precipitato/ Altri otto corpi recuperati da soccorritori brasiliani e francesi

Pubblicato il 9 giugno 2009 8:00 | Ultimo aggiornamento: 9 giugno 2009 9:30

 Le equipe dei soccorritori brasiliani e francesi hanno recuperato dalle acque dell’Atlantico altri otto corpi dell’Airbus Air France inabissatosi in misteriose circostanze una settimana fa. E’ salito così a 24 il totale dei cadaveri ripescati dopo la tragedia.  Lo riferisce l’Agi.

I cadaveri si trovavano a 440 chilometri a nord-est dell’arcipelago brasiliano di Sao Pedro e Sao Paulo, e sono stati portati nelle isole di Fernando de Noronha. Dopo i primi esame, le salme saranno inviati “immediatamente” con un “ponte aereo” a Recife, dove le famiglie tenteranno di collaborare le operazioni di identificazione che saranno condotte con l’ausilio delle impronte dentali e dei test del Dna.

Le autorità brasiliane hanno spiegato che le previsioni meteorologiche danno “maltempo” per le prossime ore nella zona, il che potrebbe creare difficoltà alle operazioni di recupero dell’aeromobile. Alle ricerche partecipano 570 militari della Marina, 265 dell’aeronautica e 14 aerei (12 brasiliana e due francesi) insieme a 5 mezzi navali brasiliani e alla fregata francese “Ventose”. La ricerca delle scatole nere è affidata alle autorità francesi, che hanno inviato un sottomarino nella zona.