“Al Baghdadi non è morto”, il comunicato del portavoce dell’Isis

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 novembre 2014 19:14 | Ultimo aggiornamento: 9 novembre 2014 19:17
"Al Baghdadi non è morto", il comunicato del portavoce dell'Isis

“Al Baghdadi non è morto”, il comunicato del portavoce dell’Isis

NEW YORK – È giallo sulla sorte del capo dell’Isis: Al Baghdadi. Secondo alcuni media americani e arabi Al Baghdadi sarebbe stato coinvolto in un attacco condotto dagli Usa ad Al-Qaim, a Nord di Mosul. Ma, secondo quanto comunicato da un portavoce dell’Isis: “Al Baghdadi non è morto, è stato ferito ma è in buone condizioni”. Molti esperti occidentali di terrorismo però continuano a non credere al comunicato.

“Posso assicurare ai fedeli ed ai seguaci che il Califfo Ibrahim è ferito ma è in buone condizioni, non è affatto morto e continua a guidarci” avrebbe affermato il portavoce dello Stato Islamico, Abu Mohammed al-Adnani.

A dare notizia del comunicato di Isis è la tv I24News.

L’attacco aereo Usa è avvenuto ieri nei pressi di Al-Qaim, a Nord di Mosul, ed avrebbe causato decine di morti e feriti. Sono stati colpiti una colonna di mezzi e un edificio dove i leader Isis erano soliti incontrarsi.