Algeria, un altro disoccupato si dà fuoco: è il quinto da dicembre

Pubblicato il 17 Gennaio 2011 20:36 | Ultimo aggiornamento: 17 Gennaio 2011 20:42

Un altro disoccupato si è dato fuoco oggi, 17 gennaio, in Algeria, nell’oasi di El Oued. Versa in gravi condizioni. Sale così a cinque il numero delle persone che hanno tentato di immolarsi, imitando il drammatico gesto di Mohammed Bouazidi Samir, il giovane ambulante abusivo che il 17 dicembre si è dato fuoco a Sidi Bouzid, in Tunisia, dando il via alla rivolta.

Maamir Lotfi, riporta El Watan online, si è cosparso di benzina e si è appiccato le fiamme davanti alla sede della prefettura. Il dramma, precisa il quotidiano, è stato evitato grazie all’intervento delle forze di sicurezza. Negli ultimi tre giorni, altre quattro persone si sono date fuoco in diverse regioni del paese per protestare contro la disoccupazione e le loro difficili condizioni di vita. Sono tutte ricoverate in gravi condizioni.

[gmap]