Algeria, matite “I love Israel”: polemica

Pubblicato il 8 Maggio 2012 18:19 | Ultimo aggiornamento: 8 Maggio 2012 18:44

TUNISI, 8 MAG – Cosa puo' accadere se in uno Stato islamico e dichiaratamente schierato con i palestinesi arrivano nei negozi delle matite che recano, sul dorso, la scritta ''I love Israel''? Il minimo e' che scoppino delle polemiche ed e' questo quel che sta accadendo in Algeria, perche' a Mascara sono arrivate confezioni di matite colorate, destinate agli scolari, con la inequivocabile dichiarazione d'amore per Israele.

Le confezioni sono imballate con un quaderno da disegno, un'altra matita e un temperamatite, questi pero' senza scritta. ''La vendita di questo prodotto ai nostri bambini – ha detto un genitore di uno scolaro – e' semplicemente una incitazione ad amare lo Stato sionista israeliano''. La cosa strana e' che le matite non sono state costruite in Israele, come pure potrebbe essere scontato. Portano invece l'immancabile marchio 'Made in China' e non quello del distributore. L'interrogativo che oggi si ponevano i genitori di alcuni bambini che frequentano le elementari a Mascara e' solo uno: com'e' possibile che siano arrivate sino a qui senza che nessuno lo impedisse?