Cronaca Mondo

Americani, le 26 stranezze di cui non si rendono conto

Americani, le 26 stranezze di cui non si rendono conto

Americani, le 26 stranezze di cui non si rendono conto (foto da Twitter)

NEW YORK – Le 26 stranezze degli americani, di cui non si rendono conto, a partire dalle bottiglie di 3 litri di vino che vanno a comprare in pigiama, ecco cosa pensa un francese del Murica (termine slang negli USA per indicare l’estremo patriottismo) e stila una divertente lista.

1. Indipendentemente dal clima, al ristorante servono sempre acqua con il ghiaccio. Caldo o freddo, a loro non interessa ma quando ci sono parecchi cubetti nel bicchiere, è inevitabile chiedersi dove, in tutto questo, ci sia logica.

2. Aria condizionata ovunque e sempre. In estate, si passa disinvoltamente dai 39° dell’esterno ai – 8 effetto ghiacciolo all’interno dei supermercati.

3. L’incubo delle mance. Anche se il servizio è mediocre, si deve lasciare la mancia che va calcolata tra il 10% al 25% del conto.

4. Le gigantesche porzioni al ristorante. Un pasto americano è sufficiente a sfamare un’intera famiglia francese per una settimana.

5. Il cameriere torna al tavolo ogni tre minuti. Ma se ci fosse qualcosa che non va, le persone protesterebbero!

6. Il cameriere rimbocca il bicchiere ogni volta che l’acqua scende al di sotto della metà. Non sarebbe più semplice lasciare una brocca d’acqua sul tavolo? La vita dei commensali diventerebbe più facile, le persone sono in grado di servirsi da sole!

7. Le farmacie vendono anche caramelle, bibite, sigarette, birra…

8. L’enorme dimensione delle auto e le autostrade sono altrettanto gigantesche.

9. Bottiglie di vino da 3 litri e qualche volta anche da 6!

10. Al bar o in birreria, viene chiesto il documento d’identità anche è ben visibile che si ha più di trent’anni.

11. Gli sconosciuti ti sorridono. In strada, al supermercato. Ovunque.

12. Le persone indossano abbigliamento per allenarsi anche quando non stanno andando in palestra e le infradito anche quando non stanno in spiaggia.

13. Persone che vanno nei negozi in pigiama. Davvero improbabile che possano fare una conquista…

14. Le banconote sembrano tutte uguali. Hanno la stessa dimensione, lo stesso colore: 1 dollaro o cinque, chi lo sa? Non ha senso.

15. In tv le interruzioni pubblicitarie durano più di alcune scene dello show. Un episodio di 40 minuti, con tutti gli spot, in realtà dura un’ora. Sono venti minuti della propria vita che non si riavranno mai più.

16. I prezzi vengono sempre esposti senza tasse. Quel braccialetto sembra un affare? Non proprio, una volta che alla cassa aggiungono la tassa.

17. Negozi e ristoranti aperti 24 ore alla settimana.

18. Persone che riempiono le buste al supermercato come se non ci fosse un domani.

19. Quando qualcuno ti chiede “come stai” significa solo “ciao” e in realtà “non me ne frega niente”.

20. Bandiere, ovunque. Nel caso si dimentichi in quale paese ci si trova.

21. Le persone che bevono caffè camminando. Il caffè va gustato seduti su una terrazza, non trangugiato di fretta, mentre si corre da un incontro a un altro.

22. Cibo fritto ricoperto da una quantità di salse.

23. Il prezzo del formaggio. Davvero 12 dollari a fetta?

24. Si può utilizzare la carta di credito senza inserire il Pin, semplicemente con la firma. Un po’ rischioso, no?

25. Hanno la sfacciataggine di chiamare “pane francese” quella che è solo una parodia.

26. Il soffione della doccia non è regolabile. Come diavolo ci si può sciacquare in basso con questo aggeggio, eh?!

To Top