Ammazza il fratello a coltellate: “Mi rallentava la connessione internet”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 settembre 2017 14:53 | Ultimo aggiornamento: 7 settembre 2017 14:53
Ammazza il fratello a coltellate: "Mi rallentava la connessione internet"

Ammazza il fratello a coltellate: “Mi rallentava la connessione internet”

BOSTON – Litiga con il fratello per la velocità della connessione e lo uccide a coltellate. È successo a Leominster, in Massachussets. Tim e Nathan Record, rispettivamente 20 e 23 anni, hanno iniziato a litigare perché c’erano troppi device connessi; il più vecchio avrebbe allora iniziato a picchiare l’altro, finché Tim non l’ha colpito a morte nel petto con dei coltelli trovati in cucina. I due non erano nuovi a episodi di violenza.

La notizia è stata riportata dall’edizione di Boston della CBS, che cita alcune fonti della polizia. Gli agenti hanno trovato Nathan sanguinante in cima alle scale di casa. È stato portato all’ospedale ma ormai era troppo tardi. Tim adesso è in carcere. Si è dichiarato innocente, ma è stato trattenuto in prigione senza possibilità di cauzione.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other