Andrea Maffi trovato morto in casa in Kenya

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 luglio 2015 15:10 | Ultimo aggiornamento: 5 luglio 2015 18:27

ROMA – Un cittadino italiano di 40 anni, Andrea Maffi, è stato trovato morto sabato nella sua casa di Watamu, località turistica tra Malindi e Mombasa in Kenya. Maffi, nato a Villongo in provincia di Bergamo, viveva nel Paese africano da 15 anni, dove aveva lavorato in un primo momento come animatore in villaggi turistici e in seguito come responsabile di tour organizzati e safari soprattutto per italiani.

Da qualche giorno Maffi non rispondeva al telefono, né ai messaggi su Whatsapp. Sulle cause della sua morte sono stati avviati accertamenti: ogni pista resta aperta, dal malore alla morte violenta, anche perché i familiari a Bergamo non sono stati informati delle circostanze del decesso. La salma è stata affidata alla polizia scientifica di Mombasa, che indaga sull’accaduto. Maffi non rispondeva più da alcuni giorni al telefono, né alle chiamate vocali né ai messaggi.