Anna Sorokin, la falsa miliardaria tedesca rischia 15 anni di carcere. E Netflix prepara una serie

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 giugno 2018 6:23 | Ultimo aggiornamento: 20 giugno 2018 17:28
Anna Sorokin, la falsa miliardaria tedesca rischia 15 anni di carcere. E Netflix prepara una serie

Anna Sorokin, la falsa miliardaria tedesca rischia 15 anni di carcere. E Netflix prepara una serie

NEW YORK – A New York, Anna Sorokin, 27 anni, falsa miliardaria tedesca, è stata accusata di aver frodato hotel, banche e amici per centinaia di migliaia di dollari. Ora [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] rischia fino a 15 anni di prigione e il giudice ha detto che sembra più preoccupata su chi interpreterà il suo ruolo in una prossima serie Netflix che racconterà la sua storia, e non per quanto fatto alle vittime.

Nel tribunale di Manhattan, la Sorokin ha detto di essere pronta a fare un patteggiamento e andare in prigione, ma solo se ciò avrebbe comportato un massimo di tre anni dietro le sbarre.
Il giudice ha respinto la proposta di trattare una pena da uno a tre anni, offrendole da tre a nove anni che la 27enne rifiutato.

Attaccando aspramente l’ex studentessa di moda e stagista di Purple Magazine, che è riuscita a raggirare alcuni dei migliori hotel e ristoranti di Manhattan e ingannare individui facoltosi, il PM Diane Kiesel ha detto: “Non vedo alcun rimorso. Sembra più preoccupata per chi la interpreterà nel film rispetto a quello che ha fatto alle persone di cui ha approfittato”, scrive il Daily Mail.
Anna Sorokin si presentava come Anna Delvey, figlia di un miliardario russo e ha usato il personaggio per ingannare il gotha newyorchese dal 2013 fino a gennaio di quest’anno.

Ha falsificato documenti bancari con la promessa di creare la “Anna Delvey Foundation”, un club artistico prestigioso ma che non vide mai la luce e non ha saldato i conti alla fine di un soggiorno di una settimana in alcuni dei migliori hotel di New York. Fino al momento dell’arresto aveva accumulato debiti per 270.000 dollari.
Sorokin nega le accuse e insiste che cercava di essere considerata come una donna d’affari, soostiene che le cene, in ristoranti stravaganti come Le Coucou, erano incontri di lavoro e che era tutto mirato alla Anna Delvey Foundation.
Ciò che ha fatto di sbagliato “non diminuisce le cento cose che ho fatto bene”, sostiene Sorokin/Delvey.
Ma chi è Anna Sorokin? La verità è che è nata in Russia e cresciuta in Germania, figlia di un camionista.
Nel 2011 ha lasciato la Germania per trasferirsi a Londra, dove ha frequentato il Central St. Martin’s College come studentessa di moda.
Al New York Magazine, il padre ha riferito che all’inizio l’aveva aiutata a pagare l’affitto e la scuola ed è rimasto sbalordito alla notizia dell’arresto.