Anne Heche, l’attrice in coma dopo un incidente stradale: “Tenuta in vita solo per donare gli organi”

Anne Heche è tenuta in vita solo per donare gli organi. A dirlo un suo portavoce. L'attrice è finita in coma dopo un incidente stradale avvenuto nei giorni scorsi a Los Angeles. Le sue condizione sono apparse subito critiche.

di redazione Blitz
Pubblicato il 12 Agosto 2022 - 09:02
anne heche foto ansa

Anne Heche, l’attrice in coma dopo un incidente stradale (foto Ansa)

L’attrice Anne Heche, nei giorni scorsi è rimasta vittima di un incidente ed ha subito una lesione molto grave al cervello. L’attrice 53enne è in coma. E’ tenuta in vita per determinare su alcuni organi sono vitali e possono essere donati. A dirlo è un portavoce dell’attrice a nome degli amici e dei familiari.

La Heche è finita con la sua auto contro una casa a Los Angeles ed ha riportato una anossia cerebrale, ovvero una mancanza di ossigenazione alle cellule del cervello.

L’attrice Anne Heche in coma dopo un incidente 

In questo momento “viene tenuta in vita per determinare se alcuni organi sono vitali” così da procedere alla donazione, rispettando quella che “a lungo è stata una sua scelta”, ha aggiunto.

Presenza di droghe nel suo sangue

Nelle scorse ore, la Polizia di Los Angeles ha diramato una nota in cui spiegava che gli esami tossicologici hanno rilevato la presenza di droghe nell’organismo di Heche, che è indagata per guida in stato di alterazione. La polizia non ha potuto “commentare la presenza di cocaina, fentanyl o alcol in questo momento” dato che servirà un secondo test.