Anonymous “ruba” numeri telefono di Ronaldo, Pelè, Dilma Rousseff. E li divulga

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Giugno 2013 18:55 | Ultimo aggiornamento: 25 Giugno 2013 18:55

anonyomus brasileROMA – Anonymous ha svelato i numeri di telefono di Pelè, Ronaldo e Dilma Rousseff. Un’iniziativa dei cyber-attivisti brasiliani in prima linea nelle proteste contro il Mondiale di calcio che si terrà in Brasile la prossima estate.

Come riporta La Stampa, “l’ormai celeberrima rete di hacker-attivisti che in Brasile sta organizzando gran parte delle manifestazioni di protesta ha infatti “messo a disposizione” sulla sua seguitissima pagina di Facebook tutti i numeri di telefonini e delle residenze dei principali “target” dei manifestanti. A cominciare proprio da Ronaldo che, tempo fa, se n’era uscito con la seguente frase, invero assai infelice visto lo stato della sanità pubblica del paese sudamericano: “per fare un Mondiale c’è bisogno di stadi, non di ospedali”. Pubblicati da Anonymous Brasile anche i numeri di “O Rey” Pelé, altro testimonial Fifa che nei giorni scorsi se n’era uscito con un’altra “perla” che ha fatto letteralmente infuriare molti indignati brasiliani.”

Ad essere colpiti da Anonymous non è stato solo il calcio. Anche la politica è finita nel mirino degli hacker-attivisti: infatti sono stati divulgati anche i telefoni personali dei principali leader del Brasile, a cominciare dalla presidente Dilma Rousseff, del suo predecessore Lula da Silva e del governatore di Rio de Janeiro, Sergio Cabral.