Arabia Saudita, attentato kamikaze in una moschea sciita: decine di morti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Maggio 2015 13:46 | Ultimo aggiornamento: 22 Maggio 2015 13:47
Arabia Saudita, attentato kamikaze in una moschea sciita: decine di morti

(Foto d’archivio)

RIYAD – Attentato suicida in una moschea sciita in Arabia Saudita. Un kamikaze si è fatto esplodere durante la preghiera del venerdì a Qadiha, nella regione di Qatif. Decine i morti e feriti. Al momento dell’attentato nella moschea, dedicata all’imam Ali, c’erano circa 150 persone. Al momento non ci sono state rivendicazioni.

La minoranza sciita in Arabia Saudita è concentrata soprattutto nelle regioni orientali: qui ci sono state anche alcune manifestazioni di protesta per chiedere più diritti per i musulmani sciiti. Fino ad oggi, però, non c’era mai stato un attacco suicida in una moschea sciita.

In Yemen Riyad ha guidato la coalizione di Paesi arabi che ha condotto una campagna aerea contro i ribelli sciiti. Allo stesso tempo i terroristi dell’Isis, sunniti, hanno minacciato l’Arabia Saudita.