Argentina, captati alcuni segnali: potrebbe essere il sottomarino disperso

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 novembre 2017 17:59 | Ultimo aggiornamento: 20 novembre 2017 17:59
sottomarino-san-juan

Argentina, captati alcuni segnali: potrebbe essere il sottomarino disperso

BUENOS AIRES – La Marina militare argentina ha rilevato dei rumori che potrebbero provenire dal sottomarino dato per disperso sin da mercoledì scorso. I sistemi sonar di due unità della Marina hanno captato dei rumori che sembrano essere stati provocati da qualcuno che sbatte degli attrezzi contro lo scafo di un sottomarino, secondo quanto ha riferito un ufficiale della Marina degli Stati Uniti al corrente dell’assistenza che la Setta US Navy sta prestando per localizzare il battello disperso, citato dalla Cnn online.

Nell’ultima comunicazione con la base navale con cui era in contattim l’equipaggio del San Juan aveva fatto sapere di aver problemi alle batterie. L’ipotesi potrebbe essere quella del “cortocircuito”. Al sottomarino era stato ordinato il ritorno alla base seguendo negli spostamenti la rotta più veloce. Questa nuovo retroscena svelato dagli ufficiali della marina di fatto arriva dopo la comunicazione del portavoce su presunti segnali che però non erano riconducibili all’imbarcazione. Infatti qualche giorno fa sarebbero stati intercettati alcuni segnali che avevano fatto credere ad un’attività recente, ovvero delle ultime ore, da parte dell’equipaggio del San Juan. Ma dopo attente verifiche proprio quei segnali non sono stati attribuiti al sottomarino. Tutta l’Argentina sta seguendo col fiato sospeso questa vicenda.

Le ricerche non si fermano e adesso, provando a tracciare l’ultima comunicazione, i soccorritori proveranno a capire quale fosse l’esatta posizione del sommergibile prima che perdesse il contatto con la base.