Arrestata la “nonna ladra” Doris Payne: faranno un film sulla sua vita

Pubblicato il 17 Gennaio 2011 13:13 | Ultimo aggiornamento: 17 Gennaio 2011 13:13

Halle Berry e Doris Payne

Arrestata dopo il suo ultimo colpo la “nonna ladra” Doris Payne: ha rubato in una gioielleria un anello dal valore di 7 mila euro rivendendolo ad ‘appena’ 1500 in un banco dei pegni. Sebbene l’arzilla vecchina, nota all’Fbi per le sue rapine basate su un aspetto rassicurante e la furbizia, abbia sostenuto che ci fosse stato uno scambio di identità, le telecamera della videosorveglianza l’hanno tradita e così la polizia di San Diego, California, sembra aver scritto la parola fine ad una ‘onorata’ carriera di oltre 50 anni di rapine ‘gentili’.

La storia della donna sembra un film: nata in una cittadina del West Virginia in una famiglia numerosa e problematica, con un padre violento, la piccola Doris inizia a rubare ‘accidentalmente’ in una gioielleria vicino casa, dimenticando al polso un orologio che aveva chiesto di provare. Scoperto un metodo facile ed elegante di rapinare, comincerà a tentare colpi portando via oggetti dal valore decisamente superiore.

La tattica è semplice e non prevede l’uso di armi, ma un completo elegante ed una vivace parlantina, che ‘stordisce’ l’ignara commessa e la distrae per appropriarsi del monile e poi allontanarsi con un “ci voglio pensare, torno più tardi”. Così ad 80 anni la “nonna ladra” può vantar furti nelle migliori gioiellerie di tutto il mondo: Las Vegas a Nizza, da Tokyo a Montecarlo.

Una vita passata tra rapine, inseguimenti da parte dell’Fbi, condanne ed evasioni in cui ha sempre saputo dimostrare la sua scaltrezza sono una ghiotta occasione per il cinema di Hollywood, che sta lavorando ad un film sulla sua storia di cui Halle Berry sarà l’interprete. Gia scelto anche il titolo “Dove è Doris Payne?”, domanda a cui oggi la polizia di San Diego risponde in modo semplice: in carcere.

[gmap]