Aruba, uccide compagna durante crociera e getta il corpo dalla nave

di redazione Blitz
Pubblicato il 16 novembre 2018 17:04 | Ultimo aggiornamento: 16 novembre 2018 17:04
Royal Princess

Aruba, uccide compagna durante crociera e getta il corpo dalla nave. Nella foto: la nave da crociera Royal Princess

FORT LAUDERDALE – I turisti a bordo di una nave da crociera in viaggio nel Mar dei Caraibi sono stati scossi da una tragedia avvenuta a bordo: al termine di una delle serata di festa a bordo, una passeggera è stata strangolata su uno dei ponti della nave  e poi gettata in mare da un uomo, probabilmente il suo compagno.

Il delitto è avvenuto a bordo della Royal Princess, una nave con 3600 passeggeri a bordo della compagnia Princess Cruises che era partita il 9 novembre da Fort Lauderdale nello stato della Florida. La crociera sarebbe dovuta durare otto giorni: la tragedia è avvenuta durante una sosta  davanti alle coste dell’Isola di Aruba.

Alcuni passeggeri a bordo hanno assistito alla scena scioccante: nella caduta la donna ha sbattuto più volte contro lo scafo della nave. Poi è finita anche contro una scialuppa di salvataggio che le ha tranciato una gamba.

La vittima è una 52enne americana. Le autorità di polizia di Aruba stanno indagando sul tragico delitto ed hanno fermato un uomo che è stato fatto scendere dalla nave.

Le testimonianze dei presenti lo inchiodano alle sue responsabilità. Gli stessi testimoni hanno raccontato che lui e la vittima stavano trascorrendo la serata a bordo della nave al casinò interno quando tra loro sarebbe nata una violenta lite, proseguita poi all’estero del locale sul ponte. Dopo il via libera delle autorità, la Principessa Royal è ripartita da Aruba per proseguire la crociera. Domani 17 novembre, la nave tornerà a Fort Lauderdale.