Nigeria, sventato il rapimento di un altro italiano. E’ Renzo Galvagni

Pubblicato il 10 Marzo 2012 14:49 | Ultimo aggiornamento: 10 Marzo 2012 14:51

ASABA (NIGERIA) – Il rapimento di un ingegnere italiano è stato sventato ad Asaba, nel delta del Niger. Lo rende noto il quotidiano online la Vanguard.

L’ingegnere in questione si chiama Renzo Galvagni, ma non vengono precisate nè l’età nè la sua città di origine. E’ in buone condizioni secondo la polizia.

Secondo il quotidiano indipendente di Lagos, il portavoce della polizia locale, Charles Muka, ha confermato l’arresto di uno dei presunti rapitori, venerdì, all’indomani del tentativo di sequestro, ad Asaba.

Secondo Muka, Galvagni è stato salvato da una pattuglia di polizia proprio mentre l’uomo poi arrestato ed i suoi complici, che sono in fuga, stavano tentando di farlo salire con la forza su un’automobile.

Il portavoce ha aggiunto che l’ingegnere italiano si trovava al volante di una Toyota Hilux. Dopo averlo fatto scendere dall’auto, i rapitori hanno preso il pick-up, poi ritrovato in una città vicina, Ugbolu.

”Abbiamo arrestato uno dei responsabili del tentativo di rapimento – ha detto Muka – e ci ha anche confessato i nomi dei suoi complici. Siamo sulle loro tracce, verranno arrestati tra poco”.