Atlanta. Entra in casa ex moglie e spara: 5 morti e 2 feriti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 febbraio 2015 7:50 | Ultimo aggiornamento: 8 febbraio 2015 7:50
Atlanta. Entra in casa ex moglie e spara: 5 morti e 2 feriti

Atlanta. Entra in casa ex moglie e spara: 5 morti e 2 feriti

NEW YORK – Armato di pistola, un uomo è entrato nella abitazione della sua ex moglie alle porte di Atlanta, in Georgia, e ha aperto il fuoco: il bilancio finale è di cinque morti e due feriti, tra cui diversi bambini. La strage è avvenuta nel pomeriggio di sabato 7 febbraio e i due feriti sarebbero due bambini, mentre tra le persone rimaste uccise ci sarebbe anche l’uomo che ha sparato.

La sparatoria è avvenuta in un sobborgo chiamato Douglasville. Secondo quanto ha reso noto lo sceriffo della contea di Douglas, Glenn Daniel, le vittime non sono state ancora tutte identificate e non è ancora chiaro il loro grado di parentela con il loro assassino, il cui nome non è stato reso noto, che apparentemente si è infine suicidato. Non è nemmeno chiaro da quanto tempo la coppia si sia separata.

La polizia è stata allertata nel primo pomeriggio, verso le tre, quando i vicini della donna hanno udito gli spari e sono accorsi per cercare di aiutare le vittime, alcune delle quali sarebbero state raggiunte dai colpi anche mentre erano all’aperto.

5 x 1000

I motivi che hanno indotto l’uomo a fare una strage sono ancora da chiarire, ha detto lo sceriffo.