Attaccato da uno squalo, si difende prendendolo a schiaffi sulle branchie

di redazione Blitz
Pubblicato il 30 agosto 2018 5:31 | Ultimo aggiornamento: 29 agosto 2018 19:42
Attaccato da uno squalo, si difende prendendolo a schiaffi sulle branchie

Attaccato da uno squalo, si difende prendendolo a schiaffi sulle branchie

BOSTON – Attaccato da uno squalo al largo di Cape Code, William Lytton non s’è perso d’animo e per sfuggire alla presa ha colpito il predatore sulle branchie. Il 15 agosto, Lytton stava nuotando nelle acque di Truro, nel Massachusetts, quando ha avvertito un incredibile dolore alla gamba sinistra: ha immediatamente realizzato di essere stato morso da uno squalo. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play].

“All’inizio ero terrorizzato, ma non c’era tempo per pensare”, ha detto in un’intervista il 61enne neurologo di Scarsdale, New York, e aggiunto di aver dato allo squalo un potente ceffone alle branchie, ricordando che sono una delle parti più vulnerabili del predatore: ha riportato profonde lacerazioni ai tendini ma il gesto gli ha salvato la vita.

“Non mi sembra di aver fatto qualcosa di eroico, in gran parte ha contribuito la fortuna “, ha osservato raccontando il calvario dopo una sessione di fisioterapia presso lo Spaulding Rehabilitation Hospital di Boston.

Quando lo squalo ha mollato la presa è riuscito a tornare a riva e chiedere aiuto, alcuni bagnanti e medici presenti sulla spiaggia hanno contribuito a bloccare l’emorragia. Lytton è stato ricoverato al Tufts Medical Center di Boston, dov’è arrivato a bordo di un aereo, e per due giorni è stato sottoposto a coma indotto, ha subìto 16 interventi e ricevuto 12 lt di sangue.
Lo squalo, fortunatamente, non ha colpito nervi fondamentali e non ha danneggiato in modo grave le ossa.