Attentati a Natale: allerta Fbi, evitate chiese, hotel e negozi affollati

Pubblicato il 24 dicembre 2016 10:28 | Ultimo aggiornamento: 24 dicembre 2016 10:29
Attentati a Natale: allerta Fbi, evitate chiese, hotel e negozi affollati

Attentati a Natale: allerta Fbi, evitate chiese, hotel e negozi affollati

ROMA – Allerta attentati per il giorno di Natale. L’Fbi ha lanciato infatti un allarme su possibili attentati terroristici da parte dell’Isis negli Stati Uniti – e non solo – durante le festività natalizie. L’allarme riguarda soprattutto chiese, come riferisce la Cnn, e luoghi affollati. L’Isis, infatti, ha stilato una lista in arabo di migliaia di luoghi di culto esortando i seguaci a colpirli con ogni mezzo durante le feste di Natale.

Secondo quanto riferisce il sito Usa vocativ.com la lista è apparsa sul sistema criptato di messaggistica Telegram usato dai jihadisti sunniti. La lista è apparsa per la prima volta mercoledì, due giorni dopo l’attacco al mercato di natale di Berlino.

Un utente che si chiama “Abu Marya al-Iraqi” ha postato un messaggio in arabo in cui esorta a trasformare “le feste di Natale e di Capodanno in un bagno di sangue” e annuncia il piano del gruppo, battezzato “Secrets of Jihadis”, di utilizzare la loro rete di lupi solitari per “trasformare in un film dell’orrore grondante sangue il capodanno cristiano”.

I messaggi forniscono anche istruzioni per preparare ordigni e armi. Un altro gruppo, “I figli dell’Islam”, esorta a colpire oltre alle chiese anche “gli hotel più noti, i caffè affollati, le strade, i mercati e i posti pubblici”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other