Boston: arrestati tre compagni di corso di Dzhokhar

Pubblicato il 1 Maggio 2013 17:40 | Ultimo aggiornamento: 1 Maggio 2013 19:23
Attentato Boston, arrestati altri tre sospetti

L’attentato alla maratona di Boston (Foto Lapresse)

WASHINGTON – Attentato alla maratona di Boston, la polizia ha arrestato altre tre persone nelle indagini per le bombe fatte esplodere il 125 aprile dai fratelli Tamerlna e Dzhokhar Tsarnaev.

Secondo la Cnn si tratterebbe di tre studenti, due kazaki (Azamat Tazhayako e Dias Kadyrbayev) e uno americano, compagni di corso di Dzhokhar, fermati con l’accusa di falsa testimonianza e ostruzionismo al corso della giustizia. Secondo alcuni media americani avrebbero nascosto oggetti di Dzhokhar utili alle indagini.

I tre, però, non avrebbero partecipato alla preparazione dell’attentato. I ragazzi sono accusati di azioni di disturbo delle indagini e di falsa testimonianza, tutte compiute successivamente alle esplosioni.

Gli inquirenti hanno comunque assicurato che non ci sono elementi per pensare che vi siano pericoli per la sicurezza pubblica.