Attentato Boston, pentole a pressione piene di chiodi come bombe

Pubblicato il 16 Aprile 2013 - 19:07 OLTRE 6 MESI FA
Attentato Boston, pentole a pressione piene di chiodi come bombe

L’attentato alla Maratona di Boston (Foto Lapresse)

BOSTON – Le bombe esplose alla Maratona di Boston erano due pentole a pressione riempite di chiodi, schegge di metallo e cuscinetti a sfera. Coperte con delle buste di nylon o messe dentro a degli zaini e collegate ai detonatori. Forse fatte azionare da un timer, come farebbero pensare i circuiti elettronici trovati sulla scena dell’attentato.

Erano state confezionate in modo da sembrare spazzatura. Non è chiaro se fossero state depositate in un cassonetto: una era stata forse messa su un marciapiede, ha detto una fonte alla Cbs.

La pentola a pressione-bomba è un ordigno che gli esperti di terrorismo ritengono parte dell’addestramento nei campi del Baluchistan tra Pakistan e Afghanistan.