Attentato in Afghanistan: ragazza in burqa si fa esplodere

Pubblicato il 29 ottobre 2011 10:38 | Ultimo aggiornamento: 29 ottobre 2011 11:23

KABUL – Una adolescente afghana che indossava un burqa si e' fatta esplodere oggi vicino ad un edificio dei servizi di intelligence ad Asadabad, capoluogo della provincia orientale di Kunar, causando feriti ma non vittime. Lo riferisce l'agenzia di stampa Pajhwok.

L'attentato e' avvenuto quasi contemporaneamente ad un altro condotto nel sud di Kabul contro un veicolo della Forza internazionale di assistenza alla sicurezza (Isaf, sotto comando Nato) di cui non si conosce ancora il bilancio.

Una fonte della direzione nazionale della sicurezza (Nds) ha indicato che la giovane ha attirato l'attenzione delle guardie della sicurezza per il suo atteggiamento sospetto. Dopo alcuni avvertimenti, gli agenti hanno cominciato a sparare, e la ragazza ha prima risposto con una pistola e poi ha attivato l'esplosivo che nascondeva sul corpo.

Un testimone oculare, ha confermato che lo scoppio e' avvenuto davanti al cancello della sede della Nds.