Cronaca Mondo

Australia. Ex sacerdote cattolico condannato per pedofilia. Le vittime: “infido come un serpente”

Un ex sacerdote cattolico australiano, paragonato dalle vittime a un serpente e descritto come malvagio e infido, è stato condannato oggi dalla Corte distrettuale di Adelaide per reati di pedofilia a 6 anni e mezzo di carcere. Charles Alfred Barnett di 69 anni si era dichiarato colpevole di tre reati di aggressione sessuale e due di rapporto sessuale illecito, fra il 1977 e il 1994.

Nell’emettere la sentenza, il giudice Paul Rice ha ricordato che le vittime erano quattro ragazzi fra 13 e 15 anni. Ha detto che uno di loro considerava Barnett un ”distruttore della vita e dell’anima” e un altro lo ha definito ”infido come un serpente”. Secondo un rapporto psichiatrico Barnett si era lasciato andare ad un grave tradimento della fiducia, abusando della sua autorità pastorale.

Il giudice ha affermato che Barnett ”Sapeva che ciò che faceva era legalmente e moralmente scorretto”. Dopo aver lasciato la chiesa, nel 1995 Barnett si era trasferito in Indonesia dove aveva lavorato come insegnante ed avviato una fabbrica di abbigliamento. Le accuse a suo carico erano emerse nel 2006 e l’Australia aveva chiesto a Giakarta l’estradizione. Nel 2008 fu arrestato in Indonesia e dopo un anno in carcere estradato in Australia nel febbraio 2009. Il giudice ha detto di aver ridotto la condanna di un anno tenendo conto del periodo di detenzione in Indonesia.

To Top