Surfista azzannato da uno squalo sale sulla tavola e…

Pubblicato il 4 Settembre 2015 18:21 | Ultimo aggiornamento: 4 Settembre 2015 20:11
Surfista attaccato da squalo

Surfista attaccato da squalo

AUSTRALIA, SYDNEY – Ancora un attacco di squalo lungo la costa orientale dell’Australia. Un surfista di 65 anni, David Quinlivan, è stato azzannato venerdi a una gamba presso la spiaggia di Hallidays Point presso Gosford, 300 km a nord di Sydney, ma è riuscito a risalire sulla sua tavola e ad avvicinarsi alla riva.

Soccorso in acqua dagli astanti, è stato trasferito in elicottero all’ospedale di Newcastle, dove è stato sottoposto a chirurgia di emergenza.

Due settimane fa un surfista di 38 anni ha subito ferite gravi quando è stato attaccato da uno squalo a Port Macquarie, 390 km a nord di Sydney. E tre settimane prima un altro surfista, di 52 anni è rimasto ferito gravemente ma è sfuggito allo squalo che l’aveva azzannato colpendolo a pugni sul muso, presso Evans Head, 230 km a nord di Port Macquarie.

Ancora più a nord, un surfista giapponese è rimasto ucciso presso Ballina in febbraio, e 11 altri sono stati attaccati in mesi recenti lungo la costa a nord di Sydney. Bisogna fare di più per capire e per combattere la recente ondata di attacchi di squali, ha detto il premier del New South Wales, Mike Baird. “Questi attacchi sono senza precedenti, sono strordinari e richiedono interventi appropriati”, ha aggiunto.