Australia, bimbo di 5 anni violentato sulla spiaggia da un gruppo di ragazzini

di redazione Blitz
Pubblicato il 17 Luglio 2020 12:59 | Ultimo aggiornamento: 17 Luglio 2020 12:59
vuiolenza su spiaggia in australia

Australia, bimbo di 5 anni violentato sulla spiaggia da un gruppo di ragazzini (foto Ansa)

Australia, un gruppo di ragazzini che hanno meno di 13 anni hanno violentato un bimbo di 5 anni su una spiaggia.

Australia, questo orribile atto di aggressione è avvenuto sulla spiaggia di Napranum, nello Stato del Queensland.

Il piccolo è stato portato in cura nell’ospedale locale e lì è emerso come le escoriazioni riportate fossero sintomi di violenza se***ale.

Il fatto è avvenuto lo scorso 1 luglio.

Coinvolti in tutto quattro bambini con un quinto che forse verrà coinvolto.

 Il bimbo di 5 anni è attualmente in cura al Cairns Hospital.

Ha riportato delle gravi ferite ed è in stato di choc in cui si trova.

Abitanti di i Napranum sono infuriati: “Non è la prima volta che accade” 

Gli abitanti del posto sono infuriati. Tra la popolazione c’è molta tensione.

“Non è la prima volta che un evento simile succede in città – ha spiegato cittadino del luogo – nel 2006 una ragazzina di soli 10 anni fu violentata con veemenza da un gruppo di nove persone di età compresa tra i 19 e i 25 anni”.

Sul caso del bimbo di 5 anni, adesso bisognerà capire come procederanno le forze dell’ordine vista l’età minorenne degli accusati (fonte: Notizie.it).