Australia, coccodrillo di 4,5 mt uccide pescatore. Il tutto davanti alla moglie

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Agosto 2014 11:43 | Ultimo aggiornamento: 19 Agosto 2014 11:44
Australia, coccodrillo di 4,5 mt uccide pescatore. Il tutto davanti alla moglie

Australia, coccodrillo di 4,5 mt uccide pescatore. Il tutto davanti alla moglie

SYDNEY – Sotto gli occhi della moglie è stato attaccato e ucciso da un coccodrillo. È accaduto ad un pescatore di 57 anni in Australia, dopo essere entrato in acqua per disincagliare la lenza.

Il corpo è stato recuperato poche ore dopo e ieri, 18 agosto, poliziotti e ranger hanno pattugliato il fiume Adelaide a bordo di diverse imbarcazioni e ucciso a fucilate il coccodrillo sospettato, di 4,5 metri, noto ai ranger con il nomignolo di Michael Jackson.

L’attacco è avvenuto poco lontano da una località di ‘crocodile watching’, nota per i grandi rettili che balzano metri sopra l’acqua per azzannare pezzi di carne sospesi a una lenza, mentre i turisti guardano da imbarcazioni scattano foto. Il più grande coccodrillo dell’area, di nome Brutus, ha attratto di recente l’attenzione mondiale quando sono state pubblicate sue foto mentre combatteva e poi divorava uno squalo.

L’ufficiale di polizia Jo Foley ha detto alla Tv nazionale Abc, che la moglie della vittima ha visto l’attacco ed è corsa in cerca di aiuto. “Per un minuto l’ha visto, il minuto dopo ha udito un urlo, l’uomo era scomparso, e ha visto lo spruzzo della coda dell’animale che colpiva l’acqua”. È il quarto attacco mortale di coccodrilli nel Territorio del Nord dell’Australia quest’anno.