Australia, sgombro da 18 chili salta fuori dall’acqua e colpisce al torace pescatore uccidendolo

di Caterina Galloni
Pubblicato il 18 Agosto 2020 7:00 | Ultimo aggiornamento: 17 Agosto 2020 17:28
sgombro colpisce pescatore ansa

Australia, sgombro da 18 chili salta fuori dall’acqua e colpisce al torace pescatore uccidendolo (foto Ansa)

Tragico e bizzarro incidente in Australia. Un enorme sgombro di circa 18 kg ha ucciso un pescatore balzando improvvisamente fuori dall’oceano e colpendolo al torace.  

Sgombro di circa 18 chili colpisce al torace un pescatore uccidendolo improvvisamente. 

Quando è stato colpito dall’enorme pesce il 56enne, del Northern Territory in Australia, stava pescando con la famiglia e gli amici nel porto di Darwin a Cullen Bay.

Nonostante l’arrivo tempestivo sul posto dei paramedici che hanno prestato soccorso, l’uomo è deceduto.

James Crane, un pescatore locale, ha detto ad Abc: “Dai report risulta che il pesce pesava 18 kg per cui ha provocato un grave trauma contusivo”.

Non ancora fornita la causa precisa del decesso

Tuttavia sulla causa precisa del decesso non sono stati ancora rilasciati i dettagli.

Un portavoce del servizio St John’s Ambulance ha confermato che quando è arrivata la richiesta d’aiuto l’uomo respirava.

“In seguito la barca è arrivata a Cullen Bay abbiamo provato a rianimarlo ma inutilmente. E’ molto triste che una giornata di pesca si concluda in questo modo” (fonte: Daily Mail).