Australia: Stella Trevisani, italiana di 27 anni, accoltellata da un quindicenne per il telefonino

di redazione Blitz
Pubblicato il 20 marzo 2018 10:51 | Ultimo aggiornamento: 20 marzo 2018 10:51
L'italiana Stella Trevisani è stata accoltellata in Australia

Stella Trevisani (frame dal video 7News)

SYDNEY – Una giovane donna italiana, Stella Trevisani, 27 anni, che vive in Australia da due anni, è stata accoltellata sabato sera a Perth, nella parte occidentale del Paese, da un ragazzo di 15 anni che le ha rubato il telefono cellulare.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela.

Secondo quanto riferiscono i media australiani, la giovane donna non è in pericolo di vita. Il ragazzo è stato arrestato poco dopo l’aggressione ed è stato incriminato con l’accusa di rapina a mano armata aggravata e lesioni gravi.

Stella Trevisani, originaria di Bologna, stava tornando a casa dopo aver concluso il suo turno di lavoro in un ristorante della zona orientale di Perth quando, intorno alle 21, è stata aggredita vicino alla stazione ferroviaria di Claisebrook.

La donna si trova ora ricoverata al Royal Perth Hospital in condizioni gravi ma stabili e, secondo i medici, dopo un lungo periodo di convalescenza e riabilitazione, si riprenderà completamente. E’ stata colpita alle braccia e alle gambe.

L’aggressore l’avrebbe avvicinata chiedendole di consegnargli il suo telefono cellulare e in pochi secondi la situazione è drammaticamente degenerata. Il ragazzo è immediatamente fuggito in bicicletta, ma la polizia lo ha arrestato poco dopo in stato confusionale. Il giovane, accompagnato al tribunale dei minorenni, ha detto al magistrato di turno di volersi dichiarare colpevole. L’avvocato della difesa, Claire Rossi, ha affermato che il suo cliente soffre di una lieve disabilità intellettiva e che potrebbe non rendersi conto della gravità della situazione in cui si trova.