Cronaca Mondo

Australia. Surfista ucciso da uno squalo sulla spiaggia di Gracetown

Un surfista è morto martedì 17 agosto in Australia dopo essere stato attaccato da uno squalo nei pressi della spiaggia di Gracetown, vicino alla cittadina turistica e vinicola di Margaret River, 270 km a sud di Perth.

Secondo fonti di polizia, citate dalla radio Abc, il giovane ha ricevuto le prime cure sulla spiaggia ed è stato trasferito da un’ambulanza in ospedale, ma è deceduto poco dopo. Una residente, Cassandra Fisher, ha detto all’emittente che l’allarme è stato dato da un suo vicino che guardava il surfista dalla veranda.

Brad Smith, 29 anni, fatalmente attaccato da due squali nel luglio 2004

”Ha gridato di aver notato il surfista perdere la tavola e di averlo perso di vista. Siamo accorsi in spiaggia e abbiamo capito che vi era uno squalo e che lo aveva azzannato”, ha aggiunto. Un altro surfista, Brad Smith di 29 anni, era morto nel 2004 nello stesso luogo sempre per l’attacco di uno squalo.

To Top