Australia, ubriaco alla guida investe gruppo di bambini: 4 morti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Febbraio 2020 8:24 | Ultimo aggiornamento: 2 Febbraio 2020 8:24
Australia, Ansa

Australia, ubriaco alla guida investe gruppo di bambini: 4 morti (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Ubriaco e al volante di un furgoncino, brucia un semaforo rosso e falcia un gruppo di bambini su un marciapiede di Sydney: quattro sono morti e altri tre feriti in gravi condizioni. Tre delle vittime erano fratelli.

L’autista, 29 anni, è ora accusato di omicidio colposo e guida in stato di ebbrezza.

Le vittime avevano tutte meno di 12 anni.

A morire sul colpo sono stati tre fratelli Siblings Antony, 13 anni, Angelina, 12 anni e Sienna Abdallah, 9 anni e loro la cuginetta, Veronique Sakr di 11 anni.

L’intero paese è sotto shock: “Ieri ho perso tre dei miei figli”, ha detto tra le lacrime in tv Daniel Abdallah. “Non ho più forze, tutto quello che voglio dire è a chi guida un’auto di stare attenti. Questi ragazzi stavano innocentemente camminando e giocando. Stamattina mi sono svegliato senza tre dei miei figli”.

Le prime ricostruzioni. L’incidente è avvenuto attorno alle ore 20 locali, lungo la Bettington Road a Oatlands, vicino a Parramatta.

L’omicida è stato arrestato e il giudice non ha concesso la libertà su cauzione. L’uomo sarà accusato di quattro omicidi colposi, guida in stato di ebbrezza e pericolosa, dato che ha anche bruciato un semaforo rosso.