Australia, sempre più persone fanno yoga… totalmente nude

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 gennaio 2018 7:16 | Ultimo aggiornamento: 23 gennaio 2018 19:20
YOGA-AUSTRALIA

Australia, sempre più persone fanno yoga… totalmente nude

SYDNEY – In Australia, ormai sempre più persone praticano attività fisica, ad esempio lo yoga, completamente nude: secondo una nutrizionista olistica e maestra della millenaria pratica indiana ascetica e meditativa, fa ottenere risultati migliori, favorisce il sonno e alimenta l’autostima.

Lee Holmes, insegnante di yoga australiana al Daily Mail ha detto:”Esistono vari studi in cui si afferma che l’esercizio fisico aiuta a migliorare l’immagine del corpo, l’umore, il sonno e molto altro ancora”.
La Lee ha spiegato che “uno dei motivi per cui si sceglie di praticare esercizio fisico è sentirsi a proprio agio con se stessi e, senza abiti, è ancora meglio”.
“Correre nudi sul tapis roulant con le parti del corpo in movimento può sembrare un concetto estraneo, ma aiuta a tener d’occhio i progressi”.

Sfortunatamente, sostiene la Lee, nella nostra società è comune che persone siano insoddisfatte del proprio corpo.
“Essere nudi può aiutare a connettersi con il corpo, diminuire l’imbarazzo, migliorare l’auto-accettazione e aumentare l’autostima”.
“La vulnerabilità nell’essere nudi con altre persone, può aiutare a unirle e creare la consapevolezza che tutti abbiamo le stesse insicurezze”.
Allenarsi mentre si è nudi, secondo la Lee spinge a essere più motivati, ad allenarsi con sempre più impegno. Il motivo è semplice: si è in grado di osservare come si muove ciascun muscolo e come rispondono agli esercizi cui vengono sottoposti.

“Si dice che trascorrere 15 minuti senza vestiti può aiutare a migliorare l’autostima, la sicurezza, quindi perché non provare con un’ora di esercizio fisico?”
La Lee spiega che in questo modo si osservano più facilmente quali sono le parti del corpo su cui lavorare ma non solo, la pelle ha la possibilità di respirare:”Gli indumenti, compresi quelli intimi, spesso lasciano segni sul corpo, contribuiscono all’epidermide secca e rugosa”.

Inoltre, sostiene la nutrizionista olistica, l’abbigliamento limita il movimento, per cui da nudi si ha la possibilità di muoversi più liberamente, fare mosse che prima sembravano complicate. Per non parlare del denaro che le persone sborsano per l’abbigliamento sportivo, per cui “bando allo stress da spogliatoio e rimanete nudi”, è il consiglio della Lee.
Il rovescio della medaglia tuttavia c’è: la Lee spiega che la pratica non è perfetta né ideale:”Non tutti si sentono a proprio agio quando sono nudi e tanto meno durante l’attività fisica per cui è importante ascoltare i bisogni personali”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other