Cronaca Mondo

Austria, giallo su Haider: avrebbe ricevuto 5 milioni di dollari da Saddam

Joerg Haider

Il capo storico dell’estrema destra austriaca Joerg Haider, deceduto nel 2008, avrebbe ricevuto 5 milioni di dollari dall’allora presidente iracheno Saddam Hussein durante un viaggio in Iraq, nel 2002. Lo scrive oggi il magazine ‘Profil’ sul suo sito Internet, citando documenti del ministero dell’Interno iracheno.

Nel 2002 Haider era governatore della Carinzia. Secondo ‘Profil’, andò a Baghdad in maggio con un altro esponente di estrema destra, Ewald Stadler. ”I due hanno ricevuto da Saddam Hussein la somma di 5 milioni di dollari americani per favori fatti … Stadler ha avuto 3.750.000 dollari, Haider il resto”, ha scritto nel 2008 un funzionario del ministero dell’interno iracheno in un documento ad uso interno, preparato nell’ambito di un’inchiesta dei ministeri dell’Interno e degli Esteri iracheni sul periodo di Saddam.

Il documento è finito su Internet e precisa che all’epoca ”5 milioni di dollari equivalevano a 5,5 milioni di euro”. Joerg Haider, morto a 58 anni in un incidente stradale nell’ottobre 2008, è al centro di una serie di rivelazioni dei media austriaci, dopo l’annuncio fatto una settimana fa dallo stesso ‘Profil’, secondo il quale su alcuni conti bancari in Liechtenstein sarebbero stati depositati proprio da Haider decine di milioni di euro.

To Top